arti-marziali-giapponesi aikido iaido budo bushido

Quanto fa bene il Budo?

I LOVE AIKIDO budoScrivo questo articolo ripensando all’esperienza che ha attraversato la mia vita questa estate … e che mi ha fatto riflettere!

Tutto dipende da ciò che cerchiamo, ciò che chiediamo in termini di benefici, al Budo. Le discipline che ne fanno parte consentono al praticante lo sviluppo e crescita sotto il profilo “ corpo – mente – spirito”. Molti cercano la marzialità, iniziano a praticare per diventare forti, cercano il gesto antico, l’insegnamento per eccellenza impartito ai “bushi” ovvero ai guerrieri di un tempo… Se ciò li appaga e li fa stare bene allora il gioco è fatto, nasce la passione!

Altri invece praticano per il puro piacere di praticare, quasi per divertimento, tralasciando di tanto in tanto il gesto e privilegiando l’armonia creata con gli amici praticanti sia dentro sia fuori dal dojo e anche questo è un bene! Altri ancora praticano per la ricerca spirituale: non sono interessati al gesto tecnico in sé, ma al gesto per elevarsi, per meditare e raggiungere la pace interiore … forse la meta ultima e più profonda del Budo.

Nel mio caso pratico Aikido per apprenderne i principi marziali, la serietà della pratica e il rispetto che si apprezza già dal momento in cui si calca il tatami, il profumo di antico che esso contiene al fine di poter sviluppare il mio KI interiore… e ciò mi appaga molto!

La scorsa estate è stata per me un po’ burrascosa, iniziata bene con una settimana di mare (fortunatamente di splendido sole… forse l’unica di tutta la stagione) accompagnata poi dai danni delle forti piogge di luglio che hanno impegnato me e la mia famiglia fino alla fine di agosto…  allagamenti imprevisti che hanno danneggiato la mia abitazione e umore.

Risultato: a settembre mi sentivo stanco e nervoso, annullati completamente i benefici della settimana al mare di giugno ma poi… A settembre ho ricomincia il lavoro e soprattutto le lezioni di AIKIDO. Misteriosamente è ritornata l’energia, la voglia di fare e anche un senso di pace interiore apprezzabile sia fra le mura domestiche piuttosto che sul posto di lavoro! Magia del Budo? Io ne sono convinto.

Cos’è cambiato in me? Solamente la ripresa delle lezioni…  e con ciò ho capito quanto può essere importante per me praticare questa disciplina del Budo.

Grazie Stefano, grazie Simone e  grazie a tutti coloro con i quali posso praticare… semplicemente perché:

I LOVE AIKIDO!

The following two tabs change content below.
avatar
Dopo aver studiato per 5 anni Ju-Jutsu, dal 2009 si dedica assiduamente all’Aikido tramite lezioni one-to-one e collabora saltuariamente con Stefano Bresciani nei corsi settimanali tenuti dalla “Bushidokai ShinGiTai A.S.D.” di Leno (BS). Attualmente riveste il grado di studente avanzato 1° kyu della scuola Tendo-ryu (www.tendoryu.it)
Ti è piaciuto l'articolo? Fallo leggere ai tuoi amici.. grazie
Categorie: Aikido, Meditare Tags: , , , , ,
Ritorna alla pagina precedente

Commenti: Quanto fa bene il Budo?

    avatarAlessandro
    Commented:  13 aprile 2017 at 09:45

    Le arti marziali hanno rappresentato e rappresentano per me un po tutte e tre le variabili da te proposte fermo restando la prima ,infatti non le ho mai intese come manifestazione di forza e combattività quanto invece armonia ed arte anche se ammetto ovviamente che ne apprezzo anche il lato fisico e vigoroso con il miglioramento delle proprie capacità fisiche ma anche mentali.
    Concordo sul fatto che la pratica ha contribuito in maniera costante a rendermi una persona migliore in una strada che comunque rimane infinita.
    Grazie come sempre per gli spunti di riflessione che mi dai con questi splendidi articoli.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *