arti-marziali-giapponesi aikido iaido budo bushido

Aikido

– benefici dell’arte marziale di M.Ueshiba
– esperienze di aikidoka sul tatami
– esperienze di pratica fuori dal dojo
– principi filosofici della “via dell’armonia”

Se incontri il Buddha… uccidilo! (prima parte)

«Se incontri un Buddha per strada, uccidilo! Questo è un simpatico Koan che racchiude in sé la visione che è opportuno avere nei confronti di persone che si mostrano a noi come i veri illuminati, detentori di verità a loro dire “assolute”. Kōan è un termine proprio del Buddhismo Zen e indica lo strumento di una pratica meditativa, consistente in una affermazione paradossale o in un racconto usato per aiutare la meditazione e quindi “risvegliare” una profonda consapevolezza.

Continua la lettura

Asakeiko o…? (l’orario migliore per fare Aikido)

Da un mesetto sto praticando Aikido dalle 6.30 alle 7.30 di mattina, con Federico e……. devo dirti che mi piace un sacco!

Prima di recarci al lavoro abbiamo preso questa sana abitudine due volte a settimana, ripartendo dalle basi Tendoryu e ripercorrendo gradualmente il vasto programma dello stile fondato da Kenji Shimizu Sensei, uno degli ultimi uchi-deshi di O’Sensei Ueshiba.

Continua la lettura

Fuori sentiero (non solo Aikido)

non solo aikido

Entro nello spogliatoio alle 20:15. A quest’ora quasi sempre si starebbe meglio a casa, a cena. Mi vesto svogliatamente. Tante volte invidio chi pratica altre attività dove bastano dei pantaloncini e una maglietta, e invece noi (NDR: per aikido) come se non bastasse dobbiamo anche indossare l’hakama con quelle noiose fettucce da stringere. Troppo stretta blocca in basso la respirazione, troppo larga scende e ci si inciampa. Continua la lettura

Studiosi del Ki

– Sì… certamente! l’Aikido rende invincibili…

Che meraviglia! Ora che lo sappiamo i corsi di questa disciplina si riempiranno e diventerà un successo a livello mondiale.

Continua la lettura

Aikido o Aiki-dance?

Praticando aikido al dojo Seishinkan di Amburgo per dieci giorni, lo scorso Gennaio, ho avuto modo di riflettere molto sul mio aikido per poi condividerlo col mio Sensei Stefano sperando di dare un impulso alla crescita di tutto il dojo di Leno in cui pratico. Impulso senz’altro colto e messo in pratica fin da subito. Impulso che dopo alcuni mesi e varie esperienze posso concludere sia stato positivo. Continua la lettura