arti-marziali-giapponesi aikido iaido budo bushido

Arti marziali: pro e contro del Karate

Il karate è un’arte marziale che consiste nella difesa da attacchi di un avversario, in cui ci si scambia colpi mirati a varie parti del corpo.

Esistono diversi stili di karate, regolati da precisi precetti morali su cui si basano combattimenti simulati, eseguiti da soli o a squadre (kata), oppure combattimenti veri e propri contro un avversario (kumite). Il livello di apprendimento/esperienza dei praticanti è contraddistinto da cinture di diversi colori (dalla bianca alla nera).

A livello fisico il karate fortifica il corpo e, al tempo stesso, regala anche una maggiore sicurezza mentale e una più alta capacità di concentrazione e gestione dell’aggressività: una persona che esprime il proprio disagio tramite un atteggiamento aggressivo, con il karate impara a ridimensionarsi nel confronto con gli altri nella vita di tutti i giorni.

Ciò che il karate mi ha regalato in 12 anni di studio e pratica ha per me un valore inestimabile:

  • mi ha fortificato il carattere
  • ha contribuito alla crescita della mia autostima
  • ha migliorato il mio corpo e parimenti l’autocontrollo mentale
  • mi ha dato una piccola soddisfazione nel vincere un campionato di kata

Purtroppo però quest’ultimo aspetto – vincere in una competizione – ha iniziato a far traboccare il vaso del mio modo d’intendere le arti marziali… che ora ti spiego.

L’immagine all’inizio di questo post rispecchia la contraddizione più grande portata avanti da una buona fetta di appassionati di karate, diventato da tempo un vero e proprio sport, certamente educativo ma limitante dal mio punto di vista. Chi lo coltiva al principale scopo di competere, ossia vincere a discapito di altre persone e dojo, ha tutto il mio rispetto ma non la mia condivisione di intenti. Ciò che cercavo nel “do” del karate l’avevo in parte trovato… ma non mi è bastato e così l’ho abbandonato (seppur a malincuore) per dare spazio a ciò che amo e mi rispecchia di più: il Budo.

Budo inteso come insieme di arti marziali distanti dai campi di gara, Budo inteso come insieme di lunghe e tortuose “vie” spirituali in cui i protagonisti camminano insieme ad altre persone… e non cercando di batterle!

Il principale difetto del karate-do, quello che tanto ho apprezzato nei libri di Gichin Funakoshi, a mio opinabile parere è che raramente può essere trovato al giorno d’oggi, soprattutto per un adulto che cerca “quel qualcosa in più” del lodevole gesto tecnico o del benessere psico-fisico. Ti auguro di trovare uno di quei rari Maestri – come il mio caro amico Michele Averoldi – che sono alla costante ricerca del profondo significato di un movimento, non solo dell’esecuzione perfetta. Sport ed educazione psico-motoria per bambini e adolescenti ma anche molta marzialità, nel rispetto della tradizione e al fine di veder crescere l’animo da budoka.

Perché un adulto ha bisogno di un “do”, di percorrere la sua via spirituale (non solo sportiva) tramite la pratica di una nobile arte marziale.

The following two tabs change content below.
avatar

Stefano

Nato e residente a Leno (BS) studio e pratico arti marziali dal 1994. Ho iniziato col Karate ma dopo aver insegnato per alcuni anni e ottenuto la cintura nera 3° dan ho dovuto abbandonare a causa di problemi fisici e non solo... Ho intrapreso la pratica dell'Aikido nel 2003 per stare meglio con il corpo e dopo aver superato l'esame di 2° dan ho avviato l'insegnamento nella Bushidokai ShinGiTai, associazione che ho fondato nel 2009 in qualità di Presidente (poi chiusa nel 2018). Ho insegnato Aikido Tendoryu fino al Dicembre 2017... poi ho iniziato Brazilian Jiu Jutsu, altra bellissima disciplina! Dopo aver ricevuto il 1° livello Reiki nel 2005 ho praticato Tai Chi, Iaido e meditazione (il non-metodo di Krishnamurti è il mio preferito), applicando con successo l'energia vitale in qualsiasi attività lavorativa e relazionale (sono felicemente sposato e padre di due splendide bambine). Ho scritto i libri "105 modi per conoscere l'Oriente" e "Budo Training - vol.1", oltre a una trilogia di ebook sul benessere con Bruno editore. Ho gestito BudoBlog da Aprile 2012 a Gennaio 2018.
Categorie: Karate-do Tags: , , , ,
Ritorna alla pagina precedente