arti-marziali-giapponesi aikido iaido budo bushido

Muzio Bobbio

Breve storia del Giappone e delle sue Arti marziali

Breve storia del Giappone e delle sue Arti marziali

Nessuno vi interrogherà mai su queste cose, tranne forse i vostri allievi

La locuzione arti marziali giapponesi si riferisce all'enorme varietà di arti marziali sviluppatesi in Giappone. Nella lingua giapponese vi sono almeno tre termini che vengono usati indifferentemente per definirle nella loro totalità: "budō" o "via marziale", "bujutsu", sommariamente traducibile come "arte della guerra", e "bugei" ossia "arte marziale".

Altre informazioni →
Acquista ora!
Kyudo: la via dell’arco

Kyudo: la via dell’arco

Storia, filosofie e pratica dell'arcieria giapponese
Autore:
Serie: Kyudo
Genere: arti marziali

Kyûdô significa letteralmente "via dell'arco"; in Oriente la parola "via" non significa solamente strada nel senso di traccia da percorrere per gli spostamenti, ma anche (ed in questo caso esclusivamente) percorso dell'essere umano verso il suo miglioramento anche tecnico ma soprattutto verso la sua crescita interiore come Uomo: lo stesso ideogramma si legge Tao in cinese.

Altre informazioni →
Acquista ora!
Ritorna alla pagina precedente