arti-marziali-giapponesi aikido iaido budo bushido

Alla ricerca dell’equilibrio: dentro e fuori dal dojo (post 3)

equilibrio

In questo terzo post ti parlo della nobile arte della spada giapponese. Kendo, Iaido, Ken-jutsu, Iai-jutsu sono discipline che mi hanno sempre affascinato, sin da ragazzino per poi maturare concretamente come scelta di pratica marziale dopo aver visto “L’ultimo Samurai”. Troppo stimolante il combattimento di Ken-jutsu tra il protagonista Tom Cruise e l’allievo prediletto di Kasumoto, troppo forte la tentazione dopo aver visto il film di comprarmi una spada, non solo come soprammobile (inizialmente il mio iaito lo era) ma proprio per imparare a utilizzarla.

Cap. 3 – Iaido-Iaijutsu-Kenjutsu

Stavo praticando Aikido da pochi anni, e la mia esperienza come insegnante di Karate era ormai agli sgoccioli, quando nel 2006 impugnai per la prima volta un katana non affilato ovviamente (detto “iaito”).

Che bella sensazione, inizialmente mi pareva d’essere un moderno Samurai e sull’onda del entusiasmo utilizzavo spesso e volentieri la mia spada all’aperto, in vacanza e persino in sala da pranzo (e una sedia ha pagato lo scotto della mia incapacità iniziale!)

Poi, lentamente, l’arte della spada giapponese ha preso largo nella mia anima, più a livello spirituale che tecnico (aspetto che devo ancora migliorare), poiché mi ha permesso col tempo di vincere alcune paure e incrementato la sicurezza in me stesso. Non mi occorre girare per strada col katana o tenerlo sotto il sedile dell’auto (a parte che non ci sta), lo tengo stretto dentro al cuore, rinfoderato nelle profondità del mio spirito per mantenere il più possibile quell’equilibrio a lungo cercato, soprattutto quando le difficoltà quotidiane mi mettono a dura prova.

Non è affatto facile e sfido chiunque per un duello a mantenere la calma, a rimanere miti durante un’accesa discussione. Questo non significa accettare passivamente qualsiasi cosa, anzi, all’occorrenza bisogna agire con determinazione e fermezza, ma senza eccedere in violenza verbale (o fisica).

Saya no uchi de katsu

che significa “vincere con la spada nel fodero”

è il mio motto personale per mantenere equilibrio con le persone.

Quando il mio dojo interiore lavora per ottenere calma, sicurezza, come per magia si trasmette spontaneamente nei confronti di chiunque. Non esistono nemici, non esiste odio o rancore, né invidia né paura del prossimo, solo ricerca di comprensione e gratitudine per trasformare ogni possibile scontro in armonioso confronto.

Lo iaido mi ha donato molta pazienza e bontà, smussando gli spigoli del mio carattere a volte impulsivo, che col tempo si è ridimensionato notevolmente. Forse a volte credo di essere troppo paziente e buono, così la gente se ne approfitta e l’equilibrio mi sfugge nuovamente di mano…. così estraggo la spada!

Tra pochi giorni la quarta e ultima parte, cosa ne pensi sinora, abbiamo qualcosa in comune?

The following two tabs change content below.
avatar

Stefano

Nato e residente a Leno (BS) studio e pratico arti marziali dal 1994. Ho iniziato col Karate ma dopo aver insegnato per alcuni anni e ottenuto la cintura nera 3° dan ho dovuto abbandonare a causa di problemi fisici e non solo... Ho intrapreso la pratica dell'Aikido nel 2003 per stare meglio con il corpo e dopo aver superato l'esame di 2° dan ho avviato l'insegnamento nella Bushidokai ShinGiTai, associazione che ho fondato nel 2009 in qualità di Presidente (poi chiusa nel 2018). Ho insegnato Aikido Tendoryu fino al Dicembre 2017... poi ho iniziato Brazilian Jiu Jutsu, altra bellissima disciplina! Dopo aver ricevuto il 1° livello Reiki nel 2005 ho praticato Tai Chi, Iaido e meditazione (il non-metodo di Krishnamurti è il mio preferito), applicando con successo l'energia vitale in qualsiasi attività lavorativa e relazionale (sono felicemente sposato e padre di due splendide bambine). Ho scritto i libri "105 modi per conoscere l'Oriente" e "Budo Training - vol.1", oltre a una trilogia di ebook sul benessere con Bruno editore. Ho gestito BudoBlog da Aprile 2012 a Gennaio 2018.
Categorie: Iaido-Iaijutsu-Kenjutsu-Battojutsu Tags: , , , ,
Ritorna alla pagina precedente